Risentimenti spezzini

12,00

Disponibile

Un grande racconto spezzino incoerente e affollato, mai costruttivo o “civile”, tutto sommato innocente e incruento. Personaggi, tic e ossessioni disseminati tra fantarticoli e racconti, rifuggendo dalle stanche sponde del folklore e dal facile vizio della ferocia. Un ecosistema fatto di ladre nomadi costituitesi in partecipata comunale, sindaci di una dolcezza bambina, profughi di guerra stregati dalle emergenze infrastrutturali locali, pruriti adolescenziali impigliati tra i banchi del consiglio comunale, golpisti cannoneggiati dalle navi da crociera, sogni aeroportuali, autoscontri con constatazione amichevole, spume bionde, rapimenti, roditori immaginari… Un altro mondo è possibile? Forse sì. Ma è tanto carino il nostro!

COD: MR11 Categoria:
Autore

Paolo Frates