Bartolomeo Facio – Umanista spezzino (1400-1457)

20,00

Disponibile
COD: V2 Categoria:

In questo libro è analizzata la figura di Bartolomeo Facio, umanista spezzino, cancelliere della Repubblica di Genova e poi storiografo ufficiale di Alfonso d’Aragona, dal 1443 re di Napoli. Attraverso l’analisi delle sue opere l’autore ha ricostruito la sua personalità di intellettuale versatile, che, operando nello “scriptoriumdella rinomata ed illuminata corte aragonese, di cui fu uno degli animatori culturali, col suo capolavoro, il De rebus gestis Alphonsi, seppe fornire una seria ricostruzione storica delle imprese napoletane e nello stesso tempo costituire il mito” di Alfonso.

Autore

Marco Biagioni, insegnante di Lettere e studioso di storia ligure, ha già pubblicato diversi volumi, tra cui Pirati nel golfo e spezzini schiavi in terra islamica (sec. XVI-XVII), Luna edit., 1999; I corsari barbareschi contro Genova e il Levante ligure (sec. XVI-XVII); Incursioni, difese, schiavitù, riscatti, rinnegati, Luna edit., 2001; Jacopo Bracelli (1390-1466). Cancelliere-umanista della Repubblica di Genova, Edizioni Cinque Terre, 008/2011; I cancellieri-umanisti sarzanesi del sec. XV (Gottardo Donati e Antonio Ivani), Edizioni Cinque Terre, 2011.