I corsari barbareschi nel territorio spezzino

12,00

Disponibile

In questo volume sono stati inizialmente esposti e approfonditi i molteplici aspetti della “corsa barbaresca”, poi, attraverso alcuni avvenimenti esemplari, sono state analizzate varie problematiche specifiche riguardanti le incursioni dei corsari musulmani sulle nostre coste, con i relativi saccheggi e le catture di abitanti, e le strutture difensive nate nel territorio spezzino per tentare di contrastare tale ricorrente e grave minaccia; inoltre, attraverso il racconto della sorte di alcuni nostri antichi conterranei, fatti prigionieri, si è analizzato il dramma della schiavitù in terra islamica e le complicate procedure per il loro riscatto; infine, si è messo in luce, grazie alla straordinaria carriera di un cittadino di Levanto rapito, trasferito a Tunisi e convertitosi alla fede islamica, il fenomeno dei “rinnegati”.

COD: P36 Categoria:
Autore

Marco Biagioni

Anno

2017

Pagine

132

ISBN

9788885481022