Spezia 1907

10,00

Disponibile
COD: P10 Categoria:

Il libro, riportandone le vicende, vuole essere la storia breve di una giornata particolare per la Spezia. Domenica 21 aprile 1907, Natale di Roma, si vara la regia nave corazzata che porta il nome della Città Eterna. È il varo più maestoso che mai si sia celebrato nell’allora capitale della flotta da guerra ed è anche l’ultima volta che una nave da battaglia viene battezzata con quello sfarzo nelle acque del Golfo. Questo fatto ammanta la vicenda del fascino di una metafora melanconica. Sembra quasi, infatti, che in quella giornata di una festa non più ripetuta con tale fasto, si rappresenti un ciclo. L’inaugurazione dell’Arsenale aveva portato la Città alle vette per poi ridiscenderla in fretta senza che la Spezia avesse potuto assaporare più a lungo nel tempo il sapore gustoso del successo propiziato dalla Marina e costruito dal lavoro dei suoi cittadini venuti da ogni dove. Qua, tuttavia, non si è voluta scrivere la storia di un successo annunciato, quanto piuttosto delineare il contesto (politico sociale economico umorale) della Città che si sta facendo grande assieme al Suo territorio. La affligge, però, la patologia della crescita troppo veloce: causa primaria, come noto di quelle particolari malattie esantematiche che sono le contraddizioni che si affastellano senza poter essere risolte perché troppe e tutte in una volta sola.

Autore

Alberto Scaramuccia

Anno

2009

Pagine

118

ISBN

9788897070504

L'autore

Alberto Scaramuccia rivolge da tempo la sua attenzione ad argomenti legati al territorio spezzino, proseguendo un’attività che ne ha anche caratterizzato l’opera di docente svolta fino a tre anni fa. Dall’esperienza fra i banchi deriva anche un’altra tematica verso cui ha rivolto l’attenzione: la comunicazione ed i suoi presupposti teoretico-epistemologici, per cui l’indagine sulla trasmissione del messaggio si è coniugata all’analisi delle Nuove Tecnologie Informatiche. L’attenta ed accurata osservazione si è fatta studio che ha prodotto saggi e contributi pubblicati negli Atti di importanti Convegni promossi da Università, per cui ha ricevuto apprezzamenti e sollecitazioni a proseguire nella ricerca.